- lega delle cooperative del circondario imolese -
home arrow comunicati stampa
sabato 14 dicembre 2019
 
 
comunicati stampa
12/07/2013 - CONFERENZA STAMPA ALLEANZA DELLE COOPERATIVE ITALIANE IMOLA Stampa E-mail
isol0998web.jpg





























Commento ai numeri del movimento cooperativo
Rapporto 2012

Nel 2012 il prodotto mondiale è cresciuto del 3,2%, contro il 4,0 del 2011. Il rallentamento ha interessato sia le economie avanzate, il cui tasso di sviluppo è diminuito all’1,2% (dall’1,6 del 2011), sia quelle emergenti, dove la crescita è scesa dal 6,4 al 5,1%.

I modesti risultati dell’attività economica nei principali paesi avanzati hanno riflesso gli effetti della crisi del debito sovrano nell’area dell’euro e l’incertezza in merito alla politica di bilancio negli Stati Uniti. In questo paese, come in Giappone, la crescita del PIL è stata modesta; ha ristagnato nel Regno Unito; è stata negativa nell’insieme dell’Unione europea.

Nei principali paesi emergenti e in via di sviluppo il ritmo di espansione del prodotto è stato tra i più bassi dell’ultimo decennio, frenato dal forte rallentamento della spesa per investimenti e dall’indebolimento della domanda estera. In Cina nella prima metà dell’anno l’attività economica ha ancora risentito delle misure restrittive al settore immobiliare introdotte nel 2011; successivamente ha inciso negativamente il calo di fiducia delle imprese più orientate alle esportazioni. In Brasile e in India gli investimenti hanno risentito delle rigidità dell’offerta, essenzialmente dovute ai ritardi nelle riforme strutturali e all’incertezza del quadro regolamentare. In Russia la flessione degli introiti da esportazioni di petrolio ha indotto un rallentamento della spesa pubblica e degli investimenti nel settore estrattivo.

Leggi tutto...
 
Messaggio del Direttore Generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro , Guy Ryder Stampa E-mail
guy-ryder-home.jpgL’Organizzazione Internazioanle del Lavoro è lieta di unirsi alla comunità internazionale nel celebrare questa Giornata Internazionale delle Cooperative. Il tema “ le cooperative restano forti in tempi di crisi” è un’affermazione positiva ed incoraggiante in un tempo in cui la fiducia nelle imprese ed il loro rispetto per i valori umani basilari ed i principi etici sono stati spesso messi a dura prova.
Nel quadro ed aggravata dalla crisi economica e finanziaria, si colloca la crisi del mondo del lavoro che spazia dalla disoccupazione, specialmente giovanile, all’ingiustizia ed all’ineguaglianza nel mercato del lavoro e alla vasta mancanza di tutele sociali, insieme alla crisi alimentare ed energetica,all’impatto dei cambiamenti climatici e ai disastri naturali, tutti rischi che generano la mancanza di speranza, di aiuto ed un pervasivo senso di ingiustizia.
La celebrazione della Giornata Internazionale delle Cooperative è un richiamo che accogliamo come benvenuto, poiché ci ricorda  che la solidarietà genera forza e la capacità di costruire e che  modelli organizzativi e d’impresa efficaci possono invece essere trovati nei valori di giustizia e solidarietà
In tutti i continenti, le imprese cooperative sono nate da situazioni di crisi, rispondendo direttamente ai bisogni dei loro soci e sono state capaci di raggiungere le popolazioni più povere. Oggi, quando i loro ideali sono tradotti in azioni , esse continuano a mostrare la loro efficacia.

Leggi tutto...
 
Messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon Stampa E-mail
ban-ki-moon-home.jpgNoi viviamo in tempi di incertezza globale. Crisi multiple e disastri naturali stanno mettendo alla prova anche le economie e le comunità più robuste. La Giornata internazionale delle cooperative è un’opportunità annuale per mettere in luce come le cooperative possono contribuire a costruire la capacità di recupero in tutte le regioni del mondo e in tutti i settori economici.
Nel corso delle crisi globali finanziarie ed economiche ancora in corso, le cooperative che operano nel settore finanziario hanno dimostrato la loro forza  e capacità di resistere, a beneficio dei soci, dipendenti e clienti. Esse hanno mantenuto  alti rating di credito, aumentato gli assets ed il fatturato, come pure hanno ampliato la loro base sociale e la loro clientela.
Dopo disastri come terremoti, tsunami ed inondazioni, le cooperative hanno dimostrato la loro capacità di mobilitare solidarietà per la ricostruzione. Le cooperative agricole migliorano la produttività degli agricoltori facilitando l’accesso ai mercati, al credito, ai servizi assicurativi ed alla tecnologia. Le cooperative sociali possono offrire un importante rete di sicurezza alla luce di un welfare pubblico declinante o minimo. Esse mostrano un considerevole potenziale per l’empowerment dei giovani e nell’alleviare la crescente crisi occupazionale  dei giovani di dimensioni globali.
In occasione di questa giornata internazionale delle cooperative, Io mi rivolgo ai Governi perchè incoraggino politiche che sostengano e rafforzino le cooperative affinché esse possano contribuire pienamente ad uno  sviluppo inclusivo e sostenibile.
 
Messaggio dell'Alleanza Cooperativa Internazionale Stampa E-mail
all-coop-inter-home.jpgLa Giornata Internazionale delle Cooperative, che si celebra quest'anno il 6 luglio 2013, ha come tema "L'impresa cooperativa rimane forte in tempi di crisi". Il tema è più che mai adatto se si considera come le altre forme di impresa si misurano di fronte alle attuali lotte economiche globali.
I modelli di imprese di capitali  attualmente soffrono una crisi di sostenibilità in termini economici, sociali ed ambientali, mentre il modello cooperativo ha dimostrato la sua capacità di resistenza  in tempi di crisi.
La crisi finanziaria è stata un esempio chiaro del rischio di porre l’accento sul profitto a breve termine rispetto alla redditività a lungo termine. Le crisi globali attuali derivano da un modello di business che pone la remunerazione finanziaria al di sopra delle necessità delle persone, un modello che tende a privatizzare gli utili e a socializzare le perdite.
E’ evidente che una pluralità di modelli societari contribuisce a creare un settore finanziario più stabile nel suo complesso. Ponendo al centro i bisogni delle persone, le cooperative rispondono alla crisi di sostenibilità odierna e offrono una forma distinta di "valore condiviso".
Il modello cooperativo, inoltre, non è vittima del fascino che affligge il capitalismo da più di venti anni in cui il risultato finanziario è l'indicatore centrale di una buona impresa.

Leggi tutto...
 
Sabato 6 luglio - Giornata Internazionale delle Cooperative Stampa E-mail
Sabato 6 Luglio si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale delle Cooperative. Di seguito si posso leggere i messaggi che, in vista di questa celebrazione, sono stati diffusi da:

 Alleanza Cooperativa Internazionale  Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon  Direttore Generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, Guy Ryder
 all-coop-inter-home.jpg ban-ki-moon-home.jpg
 guy-ryder-home.jpg
 visualizza il messaggio
 visualizza il messaggio  visualizza il messaggio
 
<< Inizio < Pross. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Prec. > Fine >>

Risultati 28 - 36 di 268
Alleanza Cooperative
logo-alleanza.png
centenario
centenario legacoop imola
Cooperare per cambiare
banner_cooperare_per_cambiare.png
bilancio di sostenibilità
cooperativa-economia-giusta.png
leganet
leganet.jpg
Vitamina C
Vitamina C
generazioni
banner_generazioni.gif
diventare grandi
diventare grandi 2013
bilancio sociale
Bilancio Sociale 2009
imola insieme
imola-insieme-2012.jpg
tavolo 81 Imola
tavolo494
servizio civile
servizio civile
Fon.Coop
banner_foncoop.png
obiettivo lavoro
obiettivolavoro.gif
 
Top! Top!