Cultura

Cultura e cooperazione è il binomio virtuoso che caratterizza per tradizione il circondario imolese, dove le cooperative culturali hanno contribuito e contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio locale.

Sono inoltre promotrici di un rapporto costruttivo tra iniziativa pubblica e iniziativa privata; in tutti i campi hanno sviluppato progetti in collaborazione, costituendo un punto di riferimento professionale inserito nel mercato e nello stesso tempo consapevole delle esigenze sociali e culturali della collettività.

In tal modo la loro presenza ha fatto sì che, nonostante il ridimensionamento della spesa da parte degli enti pubblici, sia stato comunque possibile arricchire il panorama della programmazione culturale attraverso una proficua e costante contaminazione fra pubblico e privato.

Oggi le principali cooperative del settore sono impegnate nell’editoria e nell’informazione al cittadino. Altre forniscono supporto a progetti culturali, ricreativi e sportivi rivolti a tutte le fasce d’età.

ARCIPELAGO

Via Manzoni 11/13 – 40024 Castel S. Pietro (BO)

Maggiori informazioni

ARTEMISIA SOC. COOP.

Via Provinciale Selice, 21 – 40026 Imola (BO)

www.coop-artemisia.it

COOPERATIVA ANDREA COSTA S.C.R.L

Via Paolo Galeati n. 6 – 40026 Imola (BO)

www.coopandreacosta.it

Maggiori informazioni

COOP. CULTURA LAVORATORI DI PONTESANTO

Via Zanotti n. 19 – 40026 Imola (BO)

Maggiori informazioni

COOP. RICREATIVA E CULTURALE CASTEL DEL RIO

Piazza della Repubblica 96 – 40022 Castel del Rio (BO)

Maggiori informazioni

CORSO BACCHILEGA COOPERATIVA DI GIORNALISTI

Via Emilia 25 – 40026 Imola (BO)

www.bacchilegaeditore.it

Maggiori informazioni

LA NUOVA POPOLARE DI MEDICINA

Via S. Carlo 1331 – 40059 Medicina (BO)

ARCIPELAGO

dal 1990
Via Manzoni 11/13 - 40024 Castel S. Pietro (BO)
Tel. 051 19987939 - Fax 0542/53786

La storia e l’attività

La cooperativa Arcipelago prosegue l'esperienza già avviata, a partire dal 1975, dalla Cooperativa Arci Uisp con l'obiettivo di allargare la forma cooperativistica a quelle persone, istruttori, bagnini, animatori, educatori che già operano nei settori della ricreazione e del tempo libero. Arcipelago fornisce servizi relativi ad attività culturali, ricreative e sportive (gestione piscine, impianti sportivi e campeggi) e per tutte le attività di supporto ad ogni forma di progetti culturali, ricreativi e sportivi rivolti in modo particolare alla fascia di utenza giovanile.

Cooperativa Andrea Costa

dal 1950
Via Paolo Galeati n. 6 - 40026 Imola (BO)
Tel. 0542 34335
http://www.coopandreacosta.it/

La storia

La cooperativa Andrea Costa fu costituita nel 1949. Pose la propria sede in via Paolo Galeati dove si svolgevano attività culturali e ricreative: tra queste anche la gestione di un locale da ballo. Tale attività si concluse alla fine degli anni '60, in quanto i locali non erano più adeguati alle novità di quegli anni. In quello stesso periodo la cooperativa acquistò i locali di Viale De Amicis necessari per il raggiungimento degli scopi sociali.

Cooperativa Cultura Assistenza
e Ricreazione ai Lavoratori di Pontesanto

dal 1956
Via Zanotti n. 19 - 40026 Imola (BO)
tel. 0542 40225

La storia e l'attività

La cooperativa nasce nel 1956 a Imola con l'intento di offrire assistenza, servizi ricreativi, spazi culturali ai soci, lavoratori della località Pontesanto. Allo scopo viene acquistato un immobile adibito a bar, circolo e sala di attività varie. Attualmente si dedica ad attività di aggregazione ricreativa con l'organizzazione di serate danzanti, tombole e giochi vari.
Particolare importanza viene poi dedicata a gruppi sportivi di varie discipline e vengono organizzate a livello locale gare amatoriali. È stato costruito un campo bocce che raccoglie particolare frequenza e, nonostante i limitati mezzi finanziari, sono previsti ulteriori investimenti per poter meglio attuare la missione sociale della cooperativa. La sala delle cooperativa è a disposizione per lo svolgimento di feste e incontri.

COOP. RICREATIVA E CULTURALE CASTEL DEL RIO

Cooperativa Ricreativa Culturale
Castel del Rio

società cooperativa a r.l.

piazza della Repubblica 96 - 40022 Castel del Rio (BO) tel. 0542 95651

La storia e l’attività

La cooperativa nasce nel 1946 a Castel del Rio con denominazione “Cooperativa Sociale di consumo di Castel del Rio” allo scopo di giovare all’economia dei soci e non, acquistando, per conto degli stessi, alimenti, combustibili e altri generi di comune consumo per ridistribuirli a seconda dei bisogni delle famiglie e con il minor aggravio possibile.
Nel 1990 vengono modificate denominazione e finalità sociali e la nuova “Cooperativa ricreativa e culturale Castel del Rio” inizia a operare nell’ambito di strutture ricreative, educative e culturali e ad organizzare attività di gestione del tempo libero per i propri soci.
La cooperativa possiede due immobili: uno affittato alla Associazione Culturale Alidosiana e l’altro, un negozio, affittato alla ditta “Alimentari Gramantieri”.
La sala polivalente della cooperativa è stata ristrutturata nel 2002 con interventi eseguiti a regola d’arte nel rispetto degli importi preventivati. La sala potrà così essere affittata anche ad altre associazioni locali.

CORSO BACCHILEGA COOPERATIVA DI GIORNALISTI


dal 1992

Via Emilia 25 - 40026 Imola (BO)
Tel. 0542 31208 - Fax 0542 31240
info@bacchilegaeditore.it
www.bacchilegaeditore.it

 

La Cooperativa di Giornalisti Corso Bacchilega nasce nel 1992 per iniziativa di un gruppo di giornalisti ed oggi è tra le più importanti imprese che operano nel campo dell’informazione locale a livello regionale. Nel 2004 la cooperativa ha assorbito la coop Anselmo Marabini, diventando così proprietaria della testata “sabato sera”, fino ad allora gestita in affitto. Oggi coop. Bacchilega è proprietaria e gestisce direttamente i settimanali “sabato sera” (Imola, Circondario e Ozzano), “sette sere” (Faenza e circondario) e dal 19 marzo 2005 anche l’edizione “sabato sera bassa romagna”, coprendo così un territorio che va dalle porte di Bologna a quelle di Ravenna e Forlì. I due settimanali escono dal 1998 anche in una versione telematica (www.sabatosera.it – www.settesere.it). Dall’inizio del 2006 ha dato vita direttamente ad una iniziativa di informazione on line tramite il portale www.sabatoseraonline.it, nato dall’esperienza maturata con la gestione del sito www.xaiel.it, chiusa a fine 2005. Uno strumento in più per l’informazione locale, con un occhio attento ai tanti eventi che il nostro territorio produce. Un’occasione in più per le aziende emiliano – romagnole di promuovere con efficacia la loro immagine legata a strumenti di grande diffusione e penetrazione, come appunto i nostri periodici e il sito internet. Accanto a queste attività, all’interno della cooperativa sono attivi altre tre sezioni: editoria, servizi giornalistici e uffici stampa, formazione.

Sabato Sera

Il settimanale imolese «sabato sera» esce in edicola il 21 gennaio 1962. Nel corso degli anni cresce costantemente grazie al lavoro della redazione e dei direttori che si susseguono. A metà degli anni ‘70 è il primo giornale (tra quelli stampati alla gloriosa tipografia Galeati) che sperimenta la fotocomposizione. I risultati non tardano ad arrivare e la vendita del giornale sale a 8 - 9 mila copie.

Dal 1993 il giornale è edito dalla Cooperativa di giornalisti “Corso Bacchilega”. L’organico del giornale si allarga. Nel 1994 esce una seconda edizione del giornale per le zone di Castel San Pietro - Medicina - Ozzano. Il numero complessivo di abbonamenti è a dicembre 2005 a quota 9.300 e la media di vendita in edicola supera le 2.500 copie.

Sabato Sera Bassa Romagna

Da marzo 2005 si è aggiunta questa edizione dedicata espressamente ai dieci Comuni della Bassa Romagna. Un prodotto che racconta quella realtà, cercando però di inquadrarla in un contesto più ampio. Con questa iniziativa la cooperativa copre giornalisticamente un territorio di oltre 300.000 abitanti e l’obiettivo è di raggiungere i 20.000 lettori con i tre settimanali.

Sette Sere

Il 25 aprile del 1996 “sette sere” si presenta per la prima volta nelle edicole di Faenza e del circondario faentino, territorio ampio e variegato che abbraccia tre province (Ravenna, Forlì e Firenze). Nel 1997 “sette sere” diventa il primo giornale cittadino. Oggi le vendite, tra abbonati ed edicole, sfiorano quota 3.000 copie.

Altrove

Questo nuovo prodotto è nato nel 2003. Si tratta di un quadrimestrale monotematico di approfondimento che si può trovare nelle edicole e nelle librerie. Ogni numero affronta un tema di forte attualità, inquadrandolo sotto diversi punti di vista. Sito internet: www.altrovelarivista.it

Sabato Sera On Line

Dall’inizio del 2006 questo portale ha sostituito xaiel.it, qualificando la parte informativa e rinnovando l’approccio commerciale sulla rete. Indirizzo internet: www.sabatoseraonline.it

Altre Attività

In forte crescita vi è il settore dell’editoria. Nel 2005 la Bacchilega editore ha stampato circa una trentina di prodotti tra libri, cd e dvd che raccontano le tradizioni, la memoria, le storie del nostro territorio.

Infine vi sono altre attività, minori per fatturato, ma altrettanto importanti, come i servizi per conto terzi. Citiamo la realizzazione dei notiziari dei Comuni di Castel Guelfo, Riolo Terme, Comunità Montana Valle del Santerno. Da sempre una particolare attenzione la cooperativa la dedica agli interventi formativi nelle scuole.

HIBOU SOC. COOP.

Tel. 3711992513  

E-mail: info@hiboucoop.org 

Pec: hiboucoop@pec.it

www.hiboucoop.org 

 

Hibou coop si occupa di progettazione culturale, svolge interventi in ambito archivistico e museale e offre servizi di produzione di contenuti multimediali,  copywriting e progettazione e realizzazione di mostre, eventi e rassegne.

La cooperativa nasce nel febbraio 2019 per iniziativa di un gruppo di professionisti dei beni culturali già attivi nel settore archivistico, della comunicazione e dell’organizzazione di attività culturali che hanno deciso di unire i differenti percorsi formativi e professionali in un progetto comune.

Le principali aree di attività, sia in ambito pubblico che privato, sono: 

  • Attività culturali
  • Progettazione bandi
  • Archivi 
  • Musei
  • Strategie e servizi culturali
  • Creazione contenuti multimediali e web
  • Tecnologie per la comunicazione dei beni culturali