NEWS – VITAMINA C

Premiazione Progetto – “Vitamina C – Cooperazione Condivisione cultura d’impresa”

Si è tenuta stamattina, 7 Giugno 2023, presso la Sala BCC – Città e Cultura de La BCC Ravennate Forlivese Imolese, la premiazione di Vitamina C, il progetto – oggi alla sesta edizione – di cultura cooperativa promosso da Alleanza delle Cooperative Italiane – Imola, nelle scuole del Nuovo Circondario Imolese. 26 i progetti in gara, ad ognuno corrisponde un progetto di impresa cooperative immaginato dagli oltre 170 studenti imolesi partecipanti al progetto, una giuria scelta di cooperatori e cooperatrici a premiarne i tre più riusciti. Ad aprire la mattinata è stata Federica Guerrini – Capo Area Territoriale di IMOLA della BCC Ravennate Forlivese Imolese, sponsor del progetto, per dare il benvenuto nella sala BCC Città e Cultura e congratularsi coi ragazzi per l’impegno e le idee proposte. A seguire è intervenuto Marco Panieri, Sindaco di Imola e Presidente del Nuovo Circondario Imolese, che ha portato i saluti della città e, rivolgendosi direttamente alle ragazze e ai ragazzi presenti, ha sottolineato l’importanza della cooperazione per il territorio e come da questo progetto e dalle idee d’impresa proposte siano nel tempo nate nuove start up che hanno arricchito il territorio e risposto a bisogni reali del territorio e dalla comunità.

Sulla stessa linea, Raffaele Mazzanti,  Co – Presidente di Alleanza delle Cooperative Italiane Imola, che ha promosso il progetto: “Vitamina C, che proponiamo agli Istituti Scolastici del Territorio da molti anni,  se da un lato vuole far conoscere la cooperazione in quanto risorsa economica importante per il nostro territorio e non solo, visto le molte cooperative leader mondiali nel loro business di attività presenti, e per i suoi principi fondamentali per la costruzione di una società più equa, sostenibile e coesa, dall’altro vuole dimostrare l’importanza e la necessità per la cooperazione di instaurare un rapporto attivo con i giovani in quanto le cooperative sono società intergenerazionali e i giovani sono i futuri soci e dipendenti delle nostre cooperative, coloro che dovranno dirigerle, innovarle, svilupparle e farle crescere affinché continuino a dare risposte ai bisogni dei soci, a creare occupazione dignitosa, coesione sociale e benessere per la comunità.“

Per introdurre i lavori degli studenti, ha preso parola Rita Linzarini, responsabile imolese del progetto Vitamina C, che ha voluto innanzitutto ringraziare le cooperative che hanno scelto di supportare il progetto, e i dirigenti scolastici e i docenti degli istituti scolastici che vi hanno aderito. “Vorrei però ringraziare soprattutto le ragazze e i ragazzi che hanno scelto di impegnarsi in queste progettualità, mettendo a frutto gli strumenti che abbiamo dato loro, per immaginare i loro progetti di impresa, e che hanno dato fondo alla propria creatività, esercitandosi ad immaginare forme concrete di risposta ai bisogni del nostro tempo”. Vari dei contenuti immaginati dagli studenti di Vitamina C sono stati sinteticamente illustrati nel corso dell’evento. I presenti hanno poi potuto ascoltare delle pillole dei 7 podcast cooperativi realizzati intervistando i rappresentanti di alcune grandi imprese cooperative, resesi disponibili a raccontare la loro storia (Cefla, Clai, Consorzio Sociale Solco Civitas, Cooperativa Lavoratori della Terra di Medicina, Cooperativa Sociale Il Mosaico, Coop Reno e Sacmi). La ruota della fortuna ha poi sorteggiato le ragazze e i ragazzi che hanno avuto l’occasione di presentare i loro progetti di impresa cooperativa attraverso la tecnica dell’“elevator pitch”, il discorso che ogni startupper apprende per presentare al meglio il proprio progetto di impresa in tempi ristretti. Il premio come miglior presentazione live è stato quindi assegnato a “JEANLOUS” presentato da Mariem Boucharit, Lucia Cecere, Graciete Daiana Caputo, Sabrin Essid della Classe 3C – ISTITUTO CASSIANO, che realizza giacche di jeans personalizzate secondo le richieste del cliente utilizzando tessuti riciclati. Ad ogni componente il gruppo sono stati omaggiati due ingressi per Mirabilandia.

Si è giunti infine al momento della premiazione. “La qualità dei progetti ha reso ardua la scelta”, ha sottolineato Rita Linzarini, ma dal confronto tra i lavori dei ragazzi la giuria ha selezionato tre progettualità di particolare valore, che hanno ottenuto il premio.

1^ Classificato il progetto “BODY ID”, realizzato da Bianca Benedetti, Federica Fabbiano, Omaima Lakrim, Matteo Rossi della CLASSE 3H – ISTITUTO PAOLINI, che si è distinto per aver ideato un servizio che consente al cliente degli shop on line di acquistare capi di abbigliamento senza sbagliare taglia o modello. Sfruttando la tecnologia già presente sugli smartphone è possibile vedersi come in uno specchio riducendo resi e inquinamento.

2^ Classificato il progetto “SMARTIME”, realizzato da Alice Cuccu, Leonardo Castiglione, Denis Catallo, Sofia Minganti della CLASSE 4A  – LICEO SCIENTIFICO VALERIANI. I ragazzi e le ragazze, figli/e della GENERAZIONE Z, prima generazione digitale, forse anche per quanto vissuto durante la pandemia, hanno ideato una app che oltre a consentire di limitare l’utilizzo dello smartphone propone attività alternative che stimolano la vita di relazione recuperando il piacere di stare insieme.

3^ Classificato il progetto, “GLASSTECH” realizzato da Simone Farina, Daniel Giordani, Diego Ronchini, Jacopo Russo della “CLASSE 3G – ISTITUTO PAOLINI”, che è stato selezionato in quanto il prodotto ideato consente di realizzare finestre smart gestibili anche da remoto che permettono di regolare la luce degli ambienti grazie a vetri fotosensibili.

Infine, Martina Assirelli, Matilde Berti, Federica Galassi, Giulia Manganelli, Marika Mazzotti, Emma Silvestre della “CLASSE 3B – ISTITUTO PAOLINI” con il progetto COVER RICARICABILI per PC” si sono aggiudicati il Premio Innovazione e sostenibilità per aver sviluppato un sistema di cover ricaricabile per computer che funziona come un power bank ma sfrutta la nuova tecnologia della batteria agli ioni sodio anziché al litio favorendo la sostenibilità ambientale.

Per quanto concerne i premi:

al 1^ classificato sono stati assegnati buoni Cadhoc del valore complessivo di € 350,00 a ciascun componente

al 2^ classificato sono stati assegnati buoni Cadhoc del valore complessivo di € 250,00 a ciascun componente

al 3^ classificato sono stati assegnati buoni Cadhoc del valore complessivo di € 150,00 a ciascun componente

al Premio Innovazione e Sostenibilità sono stati assegnati buoni Cadhoc del valore complessivo di € 100,00 a ciascun componente

A tutti i partecipanti è poi stato omaggiato all’ingresso una Sacca-Zainetto personalizzata con il logo di Vitamina C.

“Anche quest’anno Vitamina C, grazie alla disponibilità dei ragazzi a mettersi in gioco, è stata una bella opportunità per interagire con loro e arricchire il patrimonio delle idee dell’Alleanza delle Cooperative Italiane Imola. Abbiamo cercato di fare cultura di impresa cooperativa, stimolando la creatività delle ragazze e dei ragazzi coinvolti che, anche quest’anno, ci hanno dato grande soddisfazione, mostrandoci grande capacità di analisi nell’individuazione dei bisogni e la volontà di spendersi in prima persona davanti alle sfide della nostra epoca da parte di queste generazioni” ha concluso la Linzarini.

Il Progetto Vitamina C è promosso da Alleanza delle Cooperative Italiane – Imola, in collaborazione con Coopfond, FondoSviluppo e Scoop, e con il patrocinio di Ministero dell’Istruzione – Ufficio Scolastico Regionale Emilia-Romagna, Nuovo Circondario Imolese, Comune di Imola e Comune di Medicina.

All’edizione 2023 di Vitamina C hanno partecipato: Istituto Tecnico Commerciale L. Paolini, Istituto Professionale Cassiano da Imola, Liceo Scientifico L. Valeriani, e, limitatamente alla prima fase, l’Istituto Tecnico Commerciale Canedi di Medicina.

Gli sponsor che hanno sostenuto Vitamina C sono: Clai, Coop Reno, Assicoop, Asscooper, La BCC Ravvenate Forlivese e Imolese, che ha anche ospitato l’evento di premiazione.

L’Alleanza delle Cooperative di Imola desidera ringraziare le Istituzioni che hanno concesso il proprio patrocinio, gli istituti scolastici che hanno aderito al Progetto e le cooperative che hanno contribuito al suo successo con la propria testimonianza e con il proprio sostegno economico.

Un grazie particolare intendiamo rivolgere alle cooperative che si sono rese disponibili a partecipare ai podcast realizzati dagli studenti: Cefla, Clai, Consorzio Sociale Solco Civitas, Cooperativa Lavoratori della Terra di Medicina, Cooperativa Sociale Il Mosaico, Coop Reno e Sacmi.

“Vitamina C – Cooperazione, Condivisione, Cultura d’impresa” – Evento finale 21/22

Mercoledì 1 Giugno 2022 dalle ore 9,30 alle ore 12,00
presso “CEFLA AUDITORIUM” – Via Bicocca 14/C – IMOLA

N.B. Per accedere è necessario indossare mascherina FFP2

Per agevolare la partecipazione abbiamo organizzato il transfer con dei pullman che vi preleveranno direttamente presso la sede della vostra scuola alle ore 9:00 (circa) e vi riaccompagneranno intorno alle ore 12.30.

Come illustrato durante le docenze e le lezioni in plenaria, ciascun gruppo dovrà caricare sulla propria lavagne di MIRO, nell’apposita sezione, la scheda “PROGETTO DI IMPRESA” (che contiene al suo interno il Business Model Canvas) e l’ “ELEVATOR PITCH” in power point sulla propria idea imprenditoriale.

Solo così il vostro progetto potrà partecipare alla votazione on line (provvederemo noi a caricare sul sito gli Elevator Pitch di ciascun Progetto per esprimere i Like) ed alla selezione della Commissione per l’individuazione dei vincitori (attraverso la valutazione del Progetto di Impresa e del relativo Business Model Canvas).

Tutto il materiale dovrà essere caricato su MIRO entro e non oltre il 27/05/2022 alle ore 12:00.

Di seguito alcune note tecniche:

  • la scheda “PROGETTO DI IMPRESA” si trova nella lavagna MIRO di ciascun gruppo e deve essere compilata in ogni sua parte.
    Nelle sezioni del “Progetto di Impresa” in cui si fa riferimento al file di EXCEL si dovranno “incollare” come immagine i dati inseriti nel file di EXCEL denominato “ASPETTI ECONOMICI e FINANZIARI” (cfr. successivo punto 2).
    La compilazione della scheda denominata “STATUTO” – sempre reperibile sulla lavagna MIRO di ciascun gruppo – è opzionale e non obbligatoria ai fini della partecipazione al concorso.
  • Come anticipato nel punto precedente, il fac simile del file di EXCEL denominato “ASPETTI ECONOMICI e FINANZIARI” (composto da 3 fogli EXCEL denominati “investimenti”, “budget ricavi” e “conto economico semplificato”), che trovate sulla vostra lavagna MIRO, deve essere scaricato, personalizzato, completato e caricato nuovamente su MIRO oltre che, una volta trasformato in immagine, incollato nella scheda “PROGETTO DI IMPRESA”.
  • L’ELEVATOR PITCH DI PRESENTAZIONE DELL’ IMPRESA, IN FORMATO POWER POINT, è necessario sia al fine della votazione on line che per l’evento di premiazione finale.

L’ELEVATOR PITCH di ciascun gruppo verrà caricato da noi nell’apposita sezione del sito di “Vitamina C” 5^ Edizione – Anno2021-2022 https://www.imola.legacoop.it/vitaminac/ : dalle ore 18,00 del 27/05/2022 alle ore 24,00 del 31/05/2022 sarà possibile votare il proprio progetto preferito esprimendo il proprio like. Il gruppo ideatore del progetto che riceverà il maggior numero di like riceverà un premio il giorno dell’evento finale.

Inoltre, durante l’evento di premiazione VERRANNO SORTEGGIATI ALCUNI GRUPPI CHE AVRANNO A DISPOSIZIONE NON PIÙ DI 5 MINUTI PER PRESENTARE PUBBLICAMENTE A TUTTI I PRESENTI IL PROPRIO PROGETTO DI IMPRESA, sempre avvalendovi dell’ELEVATOR PITCH che avete preparato: preparate una presentazione “live” del vostro progetto chiara, efficace e di impatto! Le presentazioni verranno sottoposte in diretta al voto del pubblico ed il gruppo che otterrà più voti verrà premiato!

Per qualunque dubbio non esitate a contattarci…siamo a vostra disposizione!

Buon lavoro e….VINCA IL MIGLIOR PROGETTO!!!

A presto!

La Commissione

Copyright © 2022 | Tutti i diritti riservati.

 

 

Power of shared goals